La vera scoperta non consiste nel trovare nuovi territori, ma nel vederli con nuovi occhi. Marcel Proust (scrittore)

Il Radio Roccella Rock Contest, ha avuto ufficialmente inizio. Ieri la conferenza stampa, dove veniva spiegato il regolamento e le novità. Intanto ringrazio gli organizzatori per l’ennesima fiducia accordatami, e quando appena due giorni fa, sono stato convocato, ho accettato senza esitare, in quanto ho creduto dal primo momento in questo progetto. Io che la radio l’ho vista nascere, e crescere da addetto ai lavori, ho visto l’evoluzione della qualità, la voglia di puntare su nuovi format, e tra questi, la scoperta dei nuovi talenti, spronarli a mettersi in gioco. E così, il contest dello scorso anno, da pura sfida, è diventato un trampolino di lancio per tanti. Dietro un obiettivo di una fotocamera, si vedono cose che spesso sfuggono agli occhi del pubblico, io ho visto l’entusiasmo, la semplicità, L’UMILTÀ e la grinta di tanti ragazzi che hanno calcato quel piccolo palco. Ma soprattutto, specialmente il giorno della finale, ho visto L’AMICIZIA e gli abbracci dietro le quinte. Ho avuto il piacere, anzi direi l’onore, di aver contribuito alla loro visibilità attraverso le foto, che ancora oggi girano per le loro promo. Quest’anno penso sarà ancora più entusiasmante vedere tutti sotto l’unico abbraccio della musica come linguaggio universale, in quando tutti saranno vincitori. A tutti un riconoscimento, ma quello che mi sta più a cuore, per il miglior testo, porterà il nome di GIORGIO SOSTA, un Amico che alla radio ha dato tanto, e che ora non c’è più, volato via come le note, senza neppure il tempo di ascoltarle per l’ultima volta. La radio, che avrà in più uno streaming video per le serate, avrà il ruolo di far vedere tutte le qualità di chi ha scelto la musica per comunicare. Io cercherò come al solito di coglierne i momenti più belli, per regalarli a loro. In questo, però mi affiancherà mia figlia Chiara, ed il fatto che gli organizzatori le abbiano chiesto di farlo, è la conferma del loro voler continuare a puntare sugli emergenti, soprattutto sui giovani del territorio, come i ragazzi delle scuole che saranno “giornalisti occasionali” della kermesse. Si, il territorio, quello che in ogni caso dovrebbe essere l’unico e indiscusso protagonista, che faccia vedere a tutti la vera CALABRIA, anche quella in cui le aziende, i piccoli imprenditori credono con coraggio, e sponsorizzano eventi di questo genere.
Dunque dritti al 1°Maggio, con un grande spettacolo che ci riserverà delle autentiche sorprese, su cui ancora vige il dovuto riserbo.
Dal sottopalco è tutto, restituisco la linea…A VOI STUDIO !!!!

Annunci
di Pino Curtale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...